Richiedi un suggerimento

Lista di vini di Quartomoro

La cantina Quartomoro nasce ad Arborea, in provincia di Oristano, come laboratorio di idee, di esperienze sulla viticoltura e l’enologia sarda. Fu fondata dall’enologo e vignaiolo Piero Cella nel 2011 con l’intento di produrre vini che fossero espressione del territorio sardo. I vigneti di Quartomoro si estendono per un totale di 25 ettari e sono dislocati in zone diverse della Sardegna: a Marrubiu, su terre ricche di ossidiana, si coltiva il Vermentino; a Terralba, su suoli sabbiosi, troviamo vigne a piede franco di Bovale; nella sabbia del Sulcis, a Calasetta, c’è una vigna ancora a piede franco di Carignano; a Dorgali il granito accoglie la vigna di Cannonau, mentre il Muristeddu è coltivato nel Mandrolisai. Sia in vigna che in cantina l’intervento è ridotto al minimo, in modo da rispettare il più possibile i processi naturali. Attraverso ricerca e sperimentazione continue Quartomoro riesce a produrre dei vini eleganti e unici, che testimoniano la ricchezza di biodiversità e raccontano i vocatissimi terroir sardi. Le bottiglie prodotte sono circa 40000



199.jpg



La cantina Quartomoro nasce ad Arborea, in provincia di Oristano, come laboratorio di idee, di esperienze sulla viticoltura e l’enologia sarda. Fu fondata dall’enologo e vignaiolo Piero Cella nel 2011 con l’intento di produrre vini che fossero espressione del territorio sardo. I vigneti di Quartomoro si estendono per un totale di 25 ettari e sono dislocati in zone diverse della Sardegna: a Marrubiu, su terre ricche di ossidiana, si coltiva il Vermentino; a Terralba, su suoli sabbiosi, troviamo vigne a piede franco di Bovale; nella sabbia del Sulcis, a Calasetta, c’è una vigna ancora a piede franco di Carignano; a Dorgali il granito accoglie la vigna di Cannonau, mentre il Muristeddu è coltivato nel Mandrolisai. Sia in vigna che in cantina l’intervento è ridotto al minimo, in modo da rispettare il più possibile i processi naturali. Attraverso ricerca e sperimentazione continue Quartomoro riesce a produrre dei vini eleganti e unici, che testimoniano la ricchezza di biodiversità e raccontano i vocatissimi terroir sardi. Le bottiglie prodotte sono circa 40000



1.jpg

2.jpg

3.jpg

Altro
Mostrando Showing 1 - 1 di 1 elemento
Mostrando Showing 1 - 1 di 1 elemento