Richiedi un suggerimento

Lista di vini di Colombera e Garella

Sulle colline biellesi, nel comprensorio altopiemontese del Bramaterra si trova la Cascina Cottignano di Carlo Colombera, ex fattore in un'azienda di riso e trattorista, convertitosi per passione alla viticoltura a partire dal 1992. Ai due ettari di vigneto che circondano la cascina a Masserano si sono poi aggiunti altri sei ettari a Roasio, acquistati dallo storico viticoltore Emilio Morino Perazzo. Nel 2000 escono dalla cantina le prime bottiglie e Carlo comincia a dedicarsi a tempo pieno alla produzione di vino. Nel 2010 il figlio Giacomo, dopo la laurea in Enologia ad Alba, dà vita all'attuale azienda assieme all'amico enologo Cristiano Garella: nasce così la Colombera & Garella. I vigneti di Masserano, divisi in tre o quattro appezzamenti, sono radicati su suoli di colore giallo limoso-sabbiosi ed ospitano vigne anche molto vecchie. L'appezzamento unico situato a Roasio presenta invece un terreno più argilloso e acido, sempre su base porfirica. Le uve qui raccolte finiscono in due grandi botti in cemento, dove avviene la vinificazione e poi anche lìaffinamento dopo il passaggio in vecchie barrique. Il vino prodotto da questa giovane azienda rappresenta l'espressione vera del territorio e rivela la passione e la perizia dei due soci. Caratterizzati da sapori nobili e vagamente fruttati, le poche etichette finora uscite hanno dimostrato di possedere una piacevole freschezza e una raffinatezza straordinaria dovuta al perfetto connubio tra tannini e aromi beverini. La particolare grazia espressiva che contraddistingue la produzione è indice di una cifra stilistica riconoscibile che nasce dal legame perfetto tra amore per la tradizione e vivacità giovanile.



243.jpg




Sulle colline biellesi, nel comprensorio altopiemontese del Bramaterra si trova la Cascina Cottignano di Carlo Colombera, ex fattore in un'azienda di riso e trattorista, convertitosi per passione alla viticoltura a partire dal 1992. Ai due ettari di vigneto che circondano la cascina a Masserano si sono poi aggiunti altri sei ettari a Roasio, acquistati dallo storico viticoltore Emilio Morino Perazzo. Nel 2000 escono dalla cantina le prime bottiglie e Carlo comincia a dedicarsi a tempo pieno alla produzione di vino. Nel 2010 il figlio Giacomo, dopo la laurea in Enologia ad Alba, dà vita all'attuale azienda assieme all'amico enologo Cristiano Garella: nasce così la Colombera & Garella. I vigneti di Masserano, divisi in tre o quattro appezzamenti, sono radicati su suoli di colore giallo limoso-sabbiosi ed ospitano vigne anche molto vecchie. L'appezzamento unico situato a Roasio presenta invece un terreno più argilloso e acido, sempre su base porfirica. Le uve qui raccolte finiscono in due grandi botti in cemento, dove avviene la vinificazione e poi anche lìaffinamento dopo il passaggio in vecchie barrique. Il vino prodotto da questa giovane azienda rappresenta l'espressione vera del territorio e rivela la passione e la perizia dei due soci. Caratterizzati da sapori nobili e vagamente fruttati, le poche etichette finora uscite hanno dimostrato di possedere una piacevole freschezza e una raffinatezza straordinaria dovuta al perfetto connubio tra tannini e aromi beverini. La particolare grazia espressiva che contraddistingue la produzione è indice di una cifra stilistica riconoscibile che nasce dal legame perfetto tra amore per la tradizione e vivacità giovanile.


  






Altro
Mostrando 1 - 2 di 2 elementi
Mostrando 1 - 2 di 2 elementi